Archivio | agosto 2011

Mafia,informazione, vittime: Il continente inesplorato

Mafia,informazione, vittime: Il continente inesplorato

Con questo saggio, Alberto Spampinato indicò nel 2007 le basi teoriche della riflessione che ha portato alla nascita dell’osservatorio Ossigeno per l’Informazione. Il contenuto fu illustrato oralmente a novembre

SILENZIO STAMPA: Se i giornalisti sono nel mirino

Le Inchieste - La Repubblica

L’inchiesta di Attilio Bolzoni pubblicata su Repubblica del 7 agosto 2011

Giovanni Taranto: “Ci sono passato anch’io, ho avuto tante minacce, ma non ho smesso”

Giovanni taranto

Giovanni Taranto, direttore di Metropolis Tv e Tg a spiega ad Ossigeno che l’episodio coinvolge non solo l’emittente ma l’intera comunità di Castellammare di Stabia “Questa violenza

Aggredito e malmenato il diritto di cronaca

Aggredito e malmenato il diritto di cronaca

Il giovane cameraman di Metropolis tv é stato additato come un nemico. Tre ragazzotti lo hanno inseguito, raggiunto, gettato a terra e malmenato con calci, pugni e schiaffi.

Castellammare di Stabia: “Non fare riprese”, cameraman pestato al funerale

Catello Germano

Già aggredito un altro cronista di Metropolis tv. Il direttore: “Ci sono passato anch’io”

Pagani. Cartoncino con proiettili: “Tiziana smettila, non fare la ‘Santorina”

Tiziana Zurro

Tredici arresti intorno al Comune, storia di una giornalista minacciata che non si è arresa

Napoli: il comandante dei vigili ha chiesto scusa al cronista per lo schiaffo

Napoli: il comandante dei vigili ha chiesto scusa al cronista per lo schiaffo

Accordo in Tribunale. Pagherà un risarcimento. Sarà devoluto in beneficenza all’Ospedale Santobono Si è concluso in Tribunale, dopo tre anni, con un accordo fra le parti il

Napoli: proteste per cronista condannata a 4 anni in contumacia

Napoli: proteste per cronista condannata a 4 anni in contumacia

La giornalista Maria Nocerino è stata condannata in contumacia a 4 mesi di reclusione (commutati in 15 mila euro di ammenda). I giudici l’hanno ritenuta promotrice della

Il commento di Ossigeno: dagli al giornalista! Uno sport sempre più diffuso

Il commento di Ossigeno: dagli al giornalista! Uno sport sempre più diffuso

….La situazione è molto deteriorata. Il lavoro di cronaca si scontra sempre più spesso con reazioni violente. Occorrono iniziative pubbliche, soprattutto nelle scuole, per fare sapere a

Gela: minacciato Rosario Cauchi, “Non va bene quello che scrivi”

Gela: minacciato Rosario Cauchi, “Non va bene quello che scrivi”

“Ti leggiamo e non va bene quello che scrivi, questo è l’ultimo avvertimento”. Allegati due santini, uno bruciacchiato. Nessuna firma. Il giornalista Rosario Cauchi ha trovato il

Verona, fotoreporter aggredita mentre fotografa casa presunto ‘ndraghetista

Verona, fotoreporter aggredita mentre fotografa casa presunto ‘ndraghetista

D.T.M., una fotografa che collabora ai servizi di cronaca del quotidiano l’Arena di Verona, è stata aggredita mentre fotografava dalla strada pubblica l’abitazione di Domenico Multari, 51enne

Addio Peppe. Ci hai lasciato pedalando in salita. Era uno dei nostri

Giuseppe D'Avanzo

Mancherà anche ad Ossigeno la penna acuminata di Giuseppe D’Avanzo, cronista di razza che non faceva sconti a nessuno; che faceva le pulci al potere,inseguiva le notizie

CHIUDI
CLOSE