Napolitano a Ossigeno: non sottovalutare rischi giornalisti

Messaggio in occasione Mehari al Parlamento. I giornalisti uccisi entrino nella memoria condivisa. “Siani simbolo di coraggio, impegno e legalità”

“Non sottovalutare i rischi che corrono giornalisti tuttora nel mirino del crimine e di gruppi violenti per aver esercitato il loro dovere di informare”, afferma il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Si apprende da un messaggio inviato dal segretario generale del Quirinale Donato Marra al direttore di Ossigeno per l’Informazione, Alberto Spampinato, in occasione dell’inaugurazione a Roma, presso le sedi del Parlamento, della Mehari di Giancarlo Siani, in ricordo del giornalista del Mattino, di tutte le vittime della criminalità, dei giornalisti italiani uccisi e di tutti i cronisti minacciati in Italia.

Ecco il testo del messaggio:

Egregio dottor Alberto Spampinato, Direttore di Ossigeno per l’Informazione, in occasione della mostra itinerante “In viaggio con la Mehari” desidero innanzitutto associarmi, insieme al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, al ricordo di Giancarlo Siani il cui sacrificio è diventato simbolo di coraggio, senso civico e impegno professionale. Rendere omaggio alla memoria del giornalista de Il Mattino significa indicare alle nuove generazioni un importante esempio di quella educazione alla legalità e alla mobilitazione civile necessaria a sostenere l’azione delle forze dello Stato nel contrastare e debellare la minaccia aggressiva della criminalità organizzata. Significa ricordarsi di non sottovalutare i rischi che corrono i giornalisti tuttora nel mirino del crimine e dei gruppi violenti per aver esercitato il loro dovere di informare.

Il sacrificio dei tanti giornalisti che hanno messo in gioco la propria vita per un’informazione attenta e consapevole, al servizio della verità e della giustizia deve costituire parte essenziale di una memoria condivisa per un più ampia partecipazione democratica alla vita del Paese.

Ai promotori, ai familiari delle vittime e a quanti rendono omaggio al sacrificio di Giancarlo Siani e di tutti i giornalisti uccisi giunga il partecipe saluto del Presidente Napolitano cui associo il mio personale.

Firmato: Donato Marra, Segretario generale Presidenza Repubblica

Licenza Creative Commons I contenuti di questo sito, tranne ove espressamente indicato, sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CHIUDI
CLOSE