Mehari a Bruxelles. Schulz: “Siani esempio di dignità” | VIDEO

Il presidente del Parlamento europeo all’esposizione in Belgio: “Non siete soli, la lotta alla criminalità coinvolge tutta l’Europa”

Dopo le più alte cariche delle istituzioni italiane è salito sull’auto di Giancarlo Siani anche il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz. Di seguito il suo intervento (anche in VIDEO).

“Grazie per questo viaggio, per aver portato la Mehari da Napoli fino a Bruxelles: questa macchina è il simbolo, perché la lotta alla camorra, alla mafia, alla criminalità organizzata è una lotta non solo dell’Italia, ma di tutti in Europa, perché questi poteri rappresentano un ostacolo alla coesione sociale e minano la base della nostra società. Per questo la lotta alla criminalità coinvolge tutta l’Europa, è una battaglia europea. Non succede solo a Napoli, solo a Roma, o a Berlino, o a Parigi, ma in tutta Europa e questa macchina verde brillante venuta da Napoli a Bruxelles lo simboleggia e vi ringrazio ancora per essere venuti qui.

Per me questa occasione è importante anche perché anch’io ho un figlio anch’io dell’età di Giancarlo: per questo da un lato ammiro e onoro ancor di più il coraggio che ha avuto questo giovane uomo, ma dall’altro sento forte la tristezza per la morte di quello che è ancora un ragazzo. L’eredità spirituale e intellettuale che ci ha lasciato Giancarlo Siani ci insegna a combattere contro i soprusi per i valori e per la dignità, forze che danno vita e forza alla nostra società.

La battaglia contro mafia, camorra, Sacra corona unita e le altre terribili organizzazioni criminali è sostenuta al cento per cento dalle istituzioni europee. Perciò voi che siete qui e che lottate contro queste organizzazioni nel vostro Paese non sentitevi soli. Potete sempre contare su di noi, come noi contiamo su di voi. Non siete soli”.

MF

Leggi in INGLESE

Licenza Creative Commons I contenuti di questo sito, tranne ove espressamente indicato, sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CHIUDI
CLOSE