Minacce

Calcio scommesse. Sette cronisti processati per diffamazione

Coinvolti quotidiani locali e nazionali. I giornalisti sono stati querelati dall’ex direttore sportivo dell’Atalanta Calcio per articoli sull’inchiesta “Last Bet”

Sette giornalisti di testate nazionali e locali sono finiti a processo, con citazione diretta, con l’accusa di diffamazione a mezzo stampa. Sono stati tutti querelati dall’ex direttore sportivo dell’Atalanta calcio, Carlo Osti, per una serie di articoli sull’inchiesta “Last Bet”, relativa al calcio scommesse. Il processo a Giuliano Foschini e Marco Mensurati (laRepubblica.it), Claudio Malagoli (Gazzettino.it), Francesco Ceniti e Luigi Maria Perna (Gazzetta.it), Lorenzo Pulcioni (Sporterni.it) e Giorgio Barbieri (Latribunaditreviso.it), si è aperto il 5 luglio 2016 presso il Tribunale di Piacenza. Ne dà notizia il sito IlPiacenza.it, specificando che al termine dell’indagine la Procura aveva chiesto al Gip l’archiviazione.

I fatti si riferiscono al dicembre 2011. I giornalisti denunciati avevano raccontato di una presunta serie di telefonate giunte a Osti quando era il direttore sportivo della squadra di Bergamo.

Il processo si è aperto con diverse eccezioni degli avvocati difensori dei cronisti, a partire dall’incompetenza territoriale, che saranno valutate in aula nel settembre del 2016. Secondo la nutrita schiera di legali, Piacenza non sarebbe la sede competente e il capo di imputazione sarebbe generico.

RDM

Read in English

Questo episodio rientra nelle statistiche delle intimidazioni agli operatori dell'informazione di Ossigeno per l'Informazione

Licenza Creative Commons I contenuti di questo sito, tranne ove espressamente indicato, sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *