Libertà d'informazione

Cardito (Na). TGR Campania proseguirà inchiesta di MetNews

Andremo in quel cimitero con le nostre telecamere, ha annunciato Carlo Verna esprimendo solidarietà a Stefano Andreone, cronista aggredito

TGR Campania proseguirà l’inchiesta di MetNews sulle presunte mazzette pagate per le riesumazioni (leggi), inchiesta per la quale il 23 marzo 2017 il cronista Stefano Andreone, è stato picchiato in un bar di Cardito (Napoli). In questo modo si intende fornigli una “scorta mediatica”.

“Oggi in una riunione della Tgr abbiamo preso una decisione importante: andremo con le nostre telecamere, nel cimitero di Cardito, a documentare ciò che sta succedendo, per accendere una luce sul lavoro di Stefano Andreone”, ha detto, giovedì 13 aprile 2017, il giornalista Carlo Verna – già segretario dell’Usigrai, durante il convegno intitolato “La libertà di informare e di essere informati”, che si è tenuto martedì 11 aprile presso il Comune di Cardito. Leggi il comunicato della Fnsi,

Claudio Silvestri, segretario del Sindacato Unitario dei Giornalisti della Campania, ha annunciato una manifestazione nazionale a Napoli sui giornalisti minacciati.

RDM

Licenza Creative Commons I contenuti di questo sito, tranne ove espressamente indicato, sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CHIUDI
CLOSE