17 intimidazioni rilevate da Ossigeno dal 26 maggio al 5 giugno 2017

Questa settimana l’Osservatorio ha verificato e reso note 17 intimidazioni nei confronti di giornalisti e operatori dell’informazione

Presi di mira a causa del loro lavoro: Antonello Norscia; Angela Caponnetto, Salvatore Gulisano + 3 videoperatori; Elena Redaelli + 1 videoperatore + 2 collaboratori; Alessio Fusco, Elia Tortorini, Simone Perugini; Barbara Savodini, Federico Domenichelli, Mirko Macaro, Giuseppe Mele.

Si tratta di 13 uomini e 4 donne.

Le modalità di intimidazione, secondo la classificazione del Metodo Ossigeno, rientrano nelle seguenti tipologie: Insulti (4), Aggressione fisica (12), Telefonata minatoria (1).

Con l’aggiunta di questi ultimi casi i nomi delle vittime di intimidazioni e minacce elencati nella Tabella di Ossigeno sono 3240.

I primi nomi furono aggiunti nel 2006. Dall’inizio del 2017 sono stati aggiunti 155 nomi. Gli episodi sono descritti e analizzati nella newsletter settimanale inviata gratuitamente agli iscritti, leggibile sul sito.

DB

Licenza Creative Commons I contenuti di questo sito, tranne ove espressamente indicato, sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *