Agenda

Quali misure antimafia in Italia e in Germania. Convegno a Berlino

Parteciperanno i ministri dell’Interno dei due paesi, la presidente Rosi Bindi, il procuratore Roberti, l’on. Garavini e numerosi esperti

Mercoledì 12 luglio 2017 a Berlino, alla conferenza “Libertà e sicurezza – Come affrontare la criminalità organizzata in Europa?”, organizzata dall’associazione Mafia? Nein, Danke! in collaborazione con l’Ambasciata Italiana a Berlino e il Movimento Europeo Tedesco, saranno messi a confronto i differenti metodi di contrasto alla mafia adottati in Italia e in Europa. Interverranno il Ministro Federale dell’Interno, Thomas de Maizière, e il Ministro dell’Interno italiano, Marco Minniti, la presidente della Commissione Parlamlentare Antimafia Rosi Bindi, il procuratore nazionale antimafia Franco Roberti ed esperti dei due paesi. I lavori si svolgeranno in italiano e tedesco, e ci sarà un servizio di traduzione simultanea.

La conferenza giunge a dieci anni dalla strage di Duisburg, che per la prima volta attirò l’attenzione pubblica dei tedeschi sulla presenza attiva e sul radicamento nel loro territorio nazionale di quella criminalità organizzata che era considerata un problema tutto italiano. In questi anni quella convinzione non è più così radicata. Ma le organizzazioni mafiose in Germania, così come nel resto d’Europa continuano a essere poco contrastate, ai muoversi come se fossero invisibili, traendo enorme vantaggio dalla mancanza di leggi di contrasto e procedure di indagine adeguate e ad hoc come quelle elaborate in Italia.

Il convegno di Berlino cercherà risposte alche a queste altre domande: esistono collegamenti tra la criminalità organizzata e il terrorismo? Con quali strumenti di prevenzione e contrasto possono reagire Germania, Italia ed Europa a queste minacce, in un mondo globalizzato? I governi nazionali sono in grado di affrontare questi pericoli? Dove è necessaria una cooperazione a livello europeo ed internazionale? E quali sfide per il futuro sono già oggi chiaramente delineate?

ASP

Read in English

Licenza Creative Commons I contenuti di questo sito, tranne ove espressamente indicato, sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *