Aggiornamento minaccia

32 intimidazioni rilevate da Ossigeno da 15 al 21 luglio 2017

Nel 2017 l’Osservatorio ha aggiunto 239 nomi alla lista che ora elenca 3324 operatori dell’informazione da minacce, intimidazioni, ritorsioni e abusi dal 2006 a oggi

Questa settimana Ossigeno per l’Informazione ha verificato e reso note 32 intimidazioni nei confronti di giornalisti e operatori dell’informazione. Sono stati presi di mira a causa del loro lavoro: Giornalisti palermitani (Estero); Natalia Aspesi, Federica Bianchi, Manuela Cavalieri, Francesca Mannocchi, Sabina Minardi, Donatella Mulvoni, Valeria Parrella, Chiara Saraceno, Gayatri Spivak; Giovanni Tizian, Tommaso Cerno (Lazio); Giornalisti Enna (Sicilia); Gabriele Piccardo (Liguria); Francesca Lagatta (Calabria).

Queste le tipologie di intimidazione secondo la classificazione del Metodo Ossigeno: Striscioni e scritte (14), Insulti (9), Citazione in giudizio per danni considerata strumentale (2), Abuso del diritto (5), Aggressione fisica (1), Lettera minatoria o altre forme di minaccia per iscritto (1).

Questi nominativi sono stati aggiunti alla Tabella dei nomi di Ossigeno per l’Informazione, che adesso comprende 3324 vittime di episodi di minacce, intimidazioni, ritorsioni e abusi.

I primi nomi furono aggiunti nel 2006. Dall’inizio del 2017 sono stati aggiunti 239 nomi. Gli episodi sono descritti e analizzati nella newsletter settimanale (leggi) inviata gratuitamente agli iscritti, che si può leggere sul sito dell’Osservatorio.

DB

Licenza Creative Commons I contenuti di questo sito, tranne ove espressamente indicato, sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CHIUDI
CLOSE