Libertà d'informazione

Allarme Lazio. Antimafia regionale accoglie l’appello di Ossigeno

“Le istituzioni non possono essere solo spettatrici. Prenderemo iniziative”, dichiarano Baldassare Favara (Pd) e Marta Bonafoni (Mdp)

“Abbiamo ascoltato con attenzione e apprensione l’aggiornamento dei dati contenuti nel ‘Rapporto sulle minacce ai giornalisti nel Lazio’ che Ossigeno ci ha consegnato oggi”. Così in una nota il presidente e la vice presidente della commissione consiliare speciale sulle infiltrazioni mafiose e sulla criminalità organizzata, Baldassare Favara (Pd) e Marta Bonafoni (Mdp), a margine dell’incontro con il direttore e il segretario dell’Osservatorio sui giornalisti minacciati, Alberto Spampinato e Giuseppe F. Mennella.

“I numeri ci consegnano un quadro allarmante che coinvolge proprio la nostra Regione dove si è verificato il 40% delle minacce ai danni degli operatori dell’informazione e dove le intimidazioni sono salite di 15 punti in più rispetto agli anni scorsi. In particolare, da gennaio a maggio, la frequenza è stata di 11 episodi al mese, ma negli ultimi due mesi è raddoppiata fino ad arrivare a un totale di 93 episodi solo nella nostra Regione.

Di fronte a questi dati, le istituzioni non possono essere solo spettatrici. Raccogliamo quindi l’invito a prendere tutte le iniziative necessarie che sappiano dar luogo a un coordinamento tra tutte le forze in campo per difendere e sostenere la libertà di stampa e la libera circolazione delle informazioni.

Un lavoro necessario che intendiamo portare avanti a partire dalle proposte contenute nella relazione che la Commissione regionale sulle infiltrazioni mafiose e sulla criminalità organizzata si appresta a presentare al termine del primo anno di attività”, concludono Favara e Bonafoni.

MF

Licenza Creative Commons I contenuti di questo sito, tranne ove espressamente indicato, sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CHIUDI
CLOSE