Libertà d'informazione

“I Siciliani giovani” va in edicola. Orioles erede di Pippo Fava

Il mensile si ispira al battagliero periodico antimafia fondato dal giornalista assassinato nel 1984. L’edizione cartacea presentata alla Fnsi

I Siciliani giovani, erede del giornale fondato nel 1982 dal giornalista da Pippo Fava, assassinato a Catania dalla mafia il 5 gennaio 1984 quando ne era il carismatico direttore, giunge finalmente in edicola con la direzione di Riccardo Orioles che da anni lo realizza e pubblica online.

L’edizione cartacea è stata presentata a Roma, lunedì 10 luglio, presso la Fnsi (leggi) dal presidente della FNSI Giuseppe Giulietti, dal portavoce dell’Associazione Articolo 21 Elisa Marincola, da Riccardo Orioles, da Paola Spadari, presidente dell’Ordine dei Giornalisti del Lazio, dai giornalisti Attilio Bolzoni, Norma Ferrara e Luca Salici.

Segui il video del dibattito su Radio Radicale

DB

Licenza Creative Commons I contenuti di questo sito, tranne ove espressamente indicato, sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CHIUDI
CLOSE