Commento

Posta. Curio Pintus ci scrive a proposito della sua citazione a IRPI

Non volevo intimidire nessuno, dice. Un commento all’articolo “Querele. Ossigeno difende in giudizio due freelance dell’IRPI” (leggi)

L’imprenditore Curio Pintus ha commentato la decisione dell’Ufficio di Assistenza Legale di Ossigeno per l’Informazione di assumere la difesa di Lorenzo Bagnoli e di Lorenzo Bodrero da lui citati in giudizio per danni, affermando che la sua azione legale non è pretestuosa né infondata.

A suo giudizio l’articolo che egli contesta è basato su informazioni false ed è diffamatorio in particolare poiché parla di un contratto, che nella realtà non esisterebbe, ed afferma che Pintus avrebbe tentato di frodare l’ONU.

Pintus conclude sostenendo che il messaggio che egli ha inviato recentemente a Bagnoli, invitandolo a incontrarlo per chiarire i fatti di persona, non aveva intenti intimidatori. Aveva lo scopo di cercare un accordo per rimuovere l’articolo che egli considera “spazzatura”, evitando così di discutere la richiesta nei tribunali di mezzo mondo.

ASP

Read in English

Licenza Creative Commons I contenuti di questo sito, tranne ove espressamente indicato, sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0

Una risposta a Posta. Curio Pintus ci scrive a proposito della sua citazione a IRPI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *