In Italia

Social network. Insulti sessisti sul web a due giornaliste

da sinistra: Antonella Napoli e Tea Sisto

Antonella Napoli e Tea Sisto si erano espresse a favore dell’integrazione dei migranti. Solidarietà da politica e giornalismo

Rho. Milano. Intrusione e danni al settimanale “Settegiorni”

settegiorni

Danneggiata da ignoti la sede con scritte ingiuriose. È il terzo episodio dello stesso genere da aprile. Il direttore: “credo sia una vendetta”

Benevento. Denunciò pasti scadenti. Archiviata denuncia contro giornalista

Antonio Crispino

Per una video inchiesta pubblicata su Corriere.it il cronista Antonio Crispino fu querelato nel 2015 da un’azienda che riforniva le  mense scolastiche

“Press Freedom Under Threat”. OSSIGENO all’Università di Ghent il 10 ottobre

Ossigeno organizza un seminario internazionale rivolto a studenti e giornalisti sugli strumenti per monitorare gli attacchi contro gli operatori dei media

Catania. “Ti spacco il fegato!” Telefonate minatorie a giornalista attivista

FOTO Orazioe Vasta 2

Aveva scritto a favore delle proteste organizzate contro la C-Star, nave usata da un gruppo di estrema destra per disturbare i salvataggi dei migranti da parte delle

Le minacce a Tizian furono un “attentato alla Costituzione” dicono i giudici

gio.tizian

Lo scrivono nella sentenza del processo Black Monkey, che ha portato alla condanna di chi aveva minacciato di morte il cronista che ha subito un danno “estremo”

OSCE. Harlem Désir: “La sicurezza dei giornalisti è la mia priorità”

© Clément Bucco-Lechat - Wikipedia

Il nuovo Rappresentante per la libertà dei media, in carica dal 18 luglio scorso, parla dei problemi più urgenti da affrontare nel suo mandato

Italia. Le notizie più pericolose di Ossigeno. Agosto 2017

ecpmf

Questa rassegna mensile delle intimidazioni in Italia è realizzata da Ossigeno per l’Informazione per il Centro Europeo per la Libertà di Informazione e di Stampa di Lipsia

La rassegna stampa di Ossigeno – 9-15 settembre 2017

rassegna_ossigeno

Articoli della settimana sulla libertà di espressione, il diritto all’informazione, fake news, diffamazione e intimidazioni ai giornalisti

Intrusione notturna nella sede di “Avvenire di Calabria”

Avvenire di Calabria

Ignoti sono entrati nella redazione a Reggio Calabria, forzando la porta d’ingresso, ma non hanno portato via nulla. Denunciato l’accaduto

Sicilia. Minacce verbali a giornalista che racconta inchiesta droga

castelbuono

Giuseppe Spallino fermato per strada a Castelbuono e attaccato da una coppia coinvolta nell’indagine

Roma. Rubati documenti e archivi a casa di Paolo Borrometi

© Facebook

Portati via un hard-disk e documenti cartacei dall’archivio del giornalista, che definisce l’episodio “inquietante”