Commento

Intercettazioni. Castellaneta, decreto difforme da norme internazionali

INTERCETTAZIONI dossier 1

Questo parere di Marina Castellaneta è stato consegnato il 22 novembre 2017 alla Commissione Giustizia della Camera dei Deputati da Fnsi e Odg

Intercettazioni. Fnsi e Odg: ci sono dettagli pericolosi

INTERCETTAZIONI dossier 1

Le obiezioni formulate in Parlamento dai rappresentanti dei giornalisti allo schema proposto dal Governo

Intercettazioni. Di Pietro, cosa cambierà nella cronaca giudiziaria

INTERCETTAZIONI dossier 1

Il consulente legale di Ossigeno, Andrea Di Pietro, sul sito de l’Espresso commenta il contenuto delle norme in esame in Parlamento. Le novità per i giornalisti

Intercettazioni. Franco Abruzzo: cronaca e difesa più difficili

INTERCETTAZIONI dossier 1

Il commento di Franco Abruzzo, consigliere nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, sulla rivista “Guida al diritto” de Il Sole 24 Ore

Arrestati due aggressori di giornalisti. Qualcosa sta cambiando

Arrestati due aggressori di giornalisti. Qualcosa sta cambiando

In pochi giorni a Catania e a Roma contestata l’aggravante del metodo mafioso. Dunque esistono norme per intervenire di fronte a reati così gravi contro i giornalisti

Dopo aggressione Ostia cos’altro deve accadere?

nemo

A Roma e dintorni attaccati quest’anno altri 112 giornalisti e finora le autorità non hanno preso alcun provvedimento

Auguri a “l’Espresso” per la buona battaglia dell’informazione

Marco Damilano da http://espresso.repubblica.it/

Il nuovo direttore Marco Damilano cita il dato di Ossigeno per l’Informazione sui “256 giornalisti che in Italia nel 2017 hanno subito atti di intimidazione”

Buon agosto a tutti e arrivederci

vacanze

Ossigeno dà appuntamento a settembre con l’augurio di vincere la sfida di sconfiggere le notizie false e faziose e le intimidazioni

Perquisizioni. Si colpiscono i cronisti per intimidire i consumatori

repubblica-stampa-fusione

Questo commento del giornalista Marcello Zacché  è stato pubblicato da «Il Giornale» del 23 luglio 2017 con il titolo  Colpire i cronisti per intimidire i consumatori

Mafia. Non tocca ai giudici dire se a Roma c’è o no

antitesi mafia informazione 1

Alcune riflessioni sul polverone sollevato intorno alla sentenza che ha condannato Carminati e altri imputati a pene pesanti ma senza l’aggravante mafiosa

Fughe di notizie e Caso Consip. Il fine non giustifica i mezzi

Tribunale

Il commento dopo le perquisizioni e i sequestri dei computer e dei cellulari di giornalisti

Posta. Curio Pintus ci scrive a proposito della sua citazione a IRPI

sportello_ox

Non volevo intimidire nessuno, dice. Un commento all’articolo “Querele. Ossigeno difende in giudizio due freelance dell’IRPI” (leggi)