Memoria | Gabriel Gruener

Biografia | Le inchieste | Bibliografia, webgrafia, filmografia e teatro | Libro della memoria

Biografia

gruenerGabriel Gruener, 35 anni, giornalista italiano di lingua tedesca originario di Malles (Bolzano), si trovava a Dulje, cittadina del Kosovo, insieme con il suo collega tedesco Volker Kraemer, 56 anni fotografo. Entrambi lavoravano per il settimanale tedesco Stern. Gabriel Gruener era a Stern dal 1991 e ben presto si era imposto come inviato speciale di guerra. Esperto dei Balcani, Gabriel aveva coperto Slovenia, Croazia, Bosnia, Serbia, ma anche altri punti caldi, anzi bollenti del mondo: Somalia, Afghanistan, Algeria, Sudan. Giovane, ma di grande coraggio e professionalità dunque. Quel giorno, Gruener e il collega si trovavano a Dulje dove sono stati raggiunti da colpi di arma da fuoco esplosi da un cecchino, uno dei tanti che infestavano quella martoriata regione. Kraemer è morto all’istante, Gruener è invece deceduto in un ospedale della Macedonia dove era stato trasportato anche se le sue condizioni erano apparse disperate fin dal primo momento.  (da Giornata della Memoria dei Giornalisti uccisi da mafie e terrorismo)

Torna su

Le inchieste

Torna su

Bibliografia, webgrafia, filmografia e teatro

LIBRI e ARTICOLI

– UNCI, Giornata della memoria dei giornalisti uccisi da mafie e terrorismo, Roma, 2008.

WEB

Wikipedia

Collezioni-f.it

Biografia | Le inchieste | Bibliografia, webgrafia, filmografia e teatro | Libro della memoria

CHIUDI
CLOSE