Il convegno “Dialogo sull’Informazione”

testata convegno senato

Questo Speciale raccoglie gli interventi degli oratori al convegno La libertà d’informazione che vorremmo, quella che abbiamo e quella che rischiamo di non avere organizzato da Ossigeno per l’Informazione e da Open Media Coalition. Il convegno si è svolto il 14 novembre 2013 dalle 15:30 alle 19 nella Sala Zuccari del Senato della Repubblica. Ospiti d’onore sono stati la presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini, il presidente del Senato, Pietro Grasso, e il Relatore Speciale dell’ONU per la libertà di stampa e di espressione, Frank La Rue, che hanno preso la parola.

Tra gli argomenti trattati nelle tre sessioni (vedi il programma): le minacce e le intimidazioni ai giornalisti italiani, i punti critici della riforma della diffamazione all’esame del Parlamento, le nuove regole in discussione sulla tutela del diritto d’autore online, i nuovi orientamenti che stanno maturando in materia di diritto all’oblio.

Aspetti problematici che suscitano un vivace confronto di posizione fra gli esperti e i rappresentati delle istituzioni, intenti a trovare il giusto equiibrio fra gli interessi e i diritti in gioco. Gli oratori sono stati invitati a rispondere alle seguenti domande: si sta andando nella direzione giusta? I cambiamenti in atto sono sufficienti a garantire la libertà di informazione in un Paese nel quale ce n’è poca? Cosa si sta facendo, cosa non si sta facendo e cosa si dovrebbe fare per garantire di più la libertà di chi vuole fare informazione e il diritto di chi vuole accedere all’informazione per conoscere i fatti e formare la propria opinione?

Pubblichiamo di seguito alcun interventi e stralci del convegno. Altri saranno aggiunti.

Gli altri interventi

Saluto di Giovanni Rossi, presidente FNSI

È singolare che questo fenomeno non sia mai sufficientemente sottolineato (113’25”-118’30”)

Saluto di Paola Spadari, presidente OdG Lazio
Le normative che regolano l’informazione siano più stringenti e più adeguate alle nostre esigenze (118’37”-120’00”)

Intervento di Lirio Abbate, giornalista l’Espresso
Giornalisti minacciati non sono fenomeni da baraccone. Si dica perché li minacciano e non si parli solo di chi ha amici (121’20”-129’30”)

Intervento di Marilù Mastrogiovanni, direttore iltaccoditalia.info
La mia è una delle oltre 300 storie fatte di impegno, onestà e deontologia professionale di altrettanti giornalisti che solo quest’anno sono stati minacciati e intimiditi (129’43”-138’20”)

Intervento di Luigi Centore, giornalista
I giornalisti che riportano nei loro articoli lo stato di illegalità diffusa in zone del loro paese finiscono per dar fastidio a qualcuno e allora iniziano i balletti del fuoco (138’37”-144’55”)

(Gli interventi degli altri oratori saranno aggiunti appena possibile. Intanto è possibile seguirli sul video)

Guarda il VIDEO integrale

video convegno

CHIUDI
CLOSE