La Mehari al Parlamento

in viaggio con la mehariQuesto Speciale raccoglie gli interventi dei rappresentanti delle istituzioni, delle associazioni di categorie e dei familiari dei giornalisti italiani uccisi, effettuati nel corso della visita della Mehari di Giancarlo Siani alla Camera (26-27 novembre) e al Senato (28-29 novembre), prima di ripartire per Bruxelles, dove verrà esposta al Parlamento europeo dal 4 al 6 dicembre.

Le giornate nel cuore istituzionale della capitale sono state organizzate nell’ambito del progetto In viaggio con la Mehari, promosso dalla Regione Campania, dal Comune di Napoli, in collaborazione con Ossigeno per l’Informazione, Libera e il Coordinamento campano dei familiari delle vittime innocenti della criminalità.

HANNO DETTO

Enzo Iacopino, Presidente OdG
Si mortifica la dignità dei giornalisti

Franco Siddi, Segretario FNSI
Fare di più per salvare giornalismo d’inchiesta

Alberto Spampinato, Direttore Ossigeno per l’Informazione
Giornalisti uccisi sono vittime del dovere

I PARENTI DELLE VITTIME

La mamma di Ilaria Alpi ricorda la beffa della falsa auto

Mehari. Mamma Graziella De Palo: Potrei riavere il suo corpo?

Mehari. Romanò: Troppo facile gettare ombre sulle vittime

Mehari. Su Antonio Russo a Tbilisi in 13 anni nessuna indagine

Mehari. Fiorenza: ripristinare fondo vittime criminalità

[Gli altri interventi pronunciati durante l’incontro con il presidente della Camera Laura Boldrini saranno pubblicato al più presto]

I familiari dei giornalisti uccisi ringraziano Laura Boldrini

Mehari. L’inaugurazione al Senato con i familiari delle vittime

Mehari sulla via di Bruxelles. Tappa al Comando Generale dei Carabinieri

Mehari. L’Italia smemorata, i giornali e le istituzioni

FOTO

Le immagini di Ossigeno

Mehari_Senato_281120135

Le immagini del Senato della Repubblica © 2013

Pietro Grasso e Paolo Siani - Senato della Repubblica © 2013

Pietro Grasso e Paolo Siani – Senato della Repubblica © 2013

VIDEO