Archivio Tag: Rebibbia

Corto “SalviAmo la faccia” in Campidoglio

salviamolafaccia

Realizzato da Giulia Merenda con le recluse della Casa circondariale femminile di Rebibbia per il progetto di Ossigeno con il CPIA1

Project “Let’s save the face”. In Rebibbia “Medea” on stage

salviamolafaccia

On Monday, November 20, at 3:30 pm, at the Women’s Section of the Rebibbia Penitentiary, the show produced by the laboratory organized within the project of the

Progetto “Salviamo la faccia”. A Rebibbia in scena “Medea”

salviamolafaccia

Lunedì 20 novembre alle 15.30 alla sezione femminile dell’istituto di pena lo spettacolo frutto del laboratorio organizzato all’interno del progetto del Centro provinciale istruzione adulti e Ossigeno

Video “SalviAmo la faccia”. Il cortometraggio a Festa Cinema di Roma

Diapositiva1

Realizzato da Giulia Merenda con le recluse della Casa circondariale femminile di Rebibbia per il progetto di Ossigeno con il CPIA1  

Murales a Rebibbia. “Questo siamo noi. Persone”

Foto di Carlo Gianferro

Le pareti del cortile per l’ora d’aria disegnate e colorate dalle detenute trans. Simboli, colori, animali, frasi sui muri bianchi “Questo siamo noi. Persone”. È scritto su

Women in jail. Many forced into illegality by male figures

Diapositiva1

by Francesca Vuotto – The project “Salviamo la Faccia” (Save the Face) by Ossigeno allows difficult stories to resurface: personal experiences and violence at least once suffered

Donne in carcere. Molte costrette all’illegalità da figure maschili

Diapositiva1

di Francesca Vuotto – Il progetto di Ossigeno “Salviamo la Faccia”  fa riemergere storie difficili: esperienze personali e violenze subite almeno una volta da parte di uomini 

Salviamo la faccia. Si gira cortometraggio anti violenza con le detenute

ciak

Si gira al carcere di Rebibbia. L’iniziativa è prevista dal progetto che Ossigeno sta realizzando all’interno della Casa circondariale femminile

Donne in carcere. Tenerezza contro violenza per cambiare il mondo

Diapositiva1

L’esperienza di un laboratorio a Rebibbia nell’ambito del progetto “Salviamo la Faccia” al quale Ossigeno partecipa insieme al CPIA 1

Salviamo la faccia. Maria Elena Boschi incontra detenute trans di Rebibbia

sottosegretario_BOSCHI

La sottosegretaria ha partecipato a un’iniziativa contro la violenza di genere e ha ascoltato le richieste delle transessuali  recluse nel carcere romano, sezione maschile

Diritti. Ossigeno nel progetto “Salviamo la Faccia” a Rebibbia

ss

L’Osservatorio ha esteso il suo campo di intervento con un ciclo di incontri nel carcere romano dedicato a donne e transessuali

Parte il progetto di Ossigeno al carcere femminile di Rebibbia

MaXXi

Prevede incontri formativi e rieducativi con le detenute della casa circondariale romana sul tema della dignità, del rispetto di sé e del contrasto alla violenza