Archivio Tag: vienna

Libertà media. Désir proposto quale nuovo Rappresentante dell’OSCE

osce

Francese, esponente del partito socialista, ex parlamentare europeo, ex presidente di SOS Racisme. Potrebbe essere proclamato il 18 luglio

International Press Institute. Congresso ad Amburgo a maggio

International Press Institute. Congresso ad Amburgo a maggio

Dal 18 al 20 maggio 2017 si terrà ad Amburgo il congresso mondiale dell’International Press Institute (IPI). All’evento parteciperanno più di 300 tra giornalisti, editori ed altri

OSCE. Grazie a Dunja Mijatovic che conclude il mandato a Vienna

Dunja Mijatovic

Il saluto di Ossigeno per l’Informazione alla Rappresentante per la libertà dei media che lascia il suo incarico dopo sei anni

L’ Osce al governo italiano: Più protezione ai giornalisti

Dunja Mijatović © OSCE/Micky Kroell

Appello da Vienna dalla Rappresentante per la libertà dei media, Dunja Mijatović. Le segnalazioni al ministro degli esteri Paolo Gentiloni

Giornalisti in zone di guerra. Rappresentante dell’OSCE richiama i governi

Dunja Mijatović ©Ossigeno

Devono proteggere gli inviati rinunciando alla propaganda, ha detto Dunja Mijatović a Vienna, durante la conferenza sulla sicurezza dei cronisti

Vienna. 28feb-1mar. Conferenza su libertà di stampa in Europa

Freedom of information under pressure

Evento internazionale sulle sfide poste all’informazione oggi. Fra i partecipanti l’Osservatorio Balcani e Caucaso, partner di Ossigeno nel progetto Safety Net

L’IPI di Vienna lancia un doppio allarme sull’informazione in Italia

L’IPI di Vienna lancia un doppio allarme sull’informazione in Italia

Passaggio a digitale terrestre indebolisce pluralismo. Diffamazione: questa legge spinge all’autocensura. Un documento pubblicato dopo la visita in Italia

L’International Press Institute di Vienna condanna le violenze in Italia denunciate da Ossigeno

L’International Press Institute di Vienna condanna le violenze in Italia denunciate da Ossigeno

A Roma giornalisti ricevono lettera minatoria con proiettili, mentre al Sud un altro reporter è stato aggredito. L’International Press Institute (IPI) condanna e auspica rapida inchiesta