wpfd2018_web_950x390_eng

Giornalisti. Corso di formazione Ossigeno-AgCom l’8 maggio a Roma

Dalle 9.30 alle 13.30 in Campidoglio. Tema: Trasparenza e libertà d’informazione. Minacce e sistemi di protezione. Cinque crediti deontologici. Prenotazioni sulla piattaforma Sigef  
Read More → da Corriere Salentino

Puglia. “Niente foto”, dicono a fotoreporter e cercano di aggredirlo

Toti Bello era ad Acquarica del Capo (Lecce). Stava documentando un intervento dei vigili del fuoco per spegnere l’incendio di un appartamento  
Read More → Justice for Daphne. Berlin in front of Malta Embassy, 16 april 2018

Parlamento Europeo sconvolto. “Dobbiamo proteggere i giornalisti”

Che cosa propone la Risoluzione che accende la luce sulle querele pretestuose, approvata a Strasburgo a larga maggioranza il 19 aprile 2018  
Read More → monitoraggio ossigeno

Altre 10 probabili violazioni della libertà di stampa – 18 aprile 2018

Probabili violazioni della libertà di stampa commesse in Italia con minacce, intimidazioni, abusi a danno di giornalisti e altri operatori dell’informazione  
Read More → Franco Oddo e Marina Di Michele

Il caso Civetta. Perchè il Sistema Siracusa non fa notizia?

I 15 arresti ordinati a febbraio 2018 dalle Procure di Messina e Roma non hanno rivelato soltanto il falso complotto contro l’ENI  
Read More → speciale_borrometi_articolo

Gli speciali di Ossigeno. Il caso Paolo Borrometi

Ossigeno dedica uno speciale a Paolo Borrometi, il giornalista di Modica (Ragusa), direttore de LaSpia.it e collaboratore Agi, che i boss volevano uccidere  
Read More → DATI-OSSIGENO

Giornalisti. Altre 29 intimidazioni accertate da Ossigeno a marzo 2018

Inoltre 43 episodi di probabili attacchi sono stati segnalati alle istituzioni e ad altre associazioni con la richiesta di verificarne la fondatezza  
Read More → fmob flash 2

Perquisizioni Olbia. Mandiamo a scuola i pm che le ordinano

La proposta di Ossigeno al CSM di organizzare corsi curricolari e interdisciplinari per magistrati e giornalisti sul ruolo dei media e il diritto all’informazione  
Read More → giornalisti-europei-uccisi

Che cosa facciamo in Europa se uccidono 2 giornalisti in 4 mesi?

Un efficace sistema di monitoraggio delle minacce e delle violazioni della libertà di stampa potrebbe prevenire questi gravissimi delitti, come avviene già in Italia  
Read More → federica angeli

“Disse: Ti sparo in testa”. Federica Angeli testimonia al processo

La giornalista di Repubblica ha confermato in aula le accuse all’uomo che  nel 2013 minacciò lei e due video operatori. Da allora  la cronista vive sotto scorta  
Read More →
  • In primo piano

  • Il Consiglio Europa agli Stati: Proteggete i giornalisti dagli attacchi

    Consiglio-d-Europa1

    E migliorate le loro condizioni di lavoro. Le accorate richiese contenute in due Rapporti adottati all’unanimità dall’Assemblea Parlamentare

    Giornalisti minacciati. Tre croniste serbe in visita a Ossigeno

    cronisti-serbi

    Sono le vincitrici del Journalism Award for Tolerance per il 2017  in vista a Roma accompagnati dalla Missione dell’OSCE in Serbia, per conoscere “buone pratiche”

    Federica Angeli scortata dai colleghi al processo contro il clan Spada

    Federica Angeli

    C’era anche la sindaca di Roma. La cronista ha confermato la testimonianza oculare di una sparatoria resa a luglio 2013. Da allora vive sotto scorta

    Puglia. “Niente foto”, dicono a fotoreporter e cercano di aggredirlo

    da Corriere Salentino

    Toti Bello era ad Acquarica del Capo (Lecce). Stava documentando un intervento dei vigili del fuoco per spegnere l’incendio di un appartamento

    Torino. Quattro mesi al cronista che seguì i manifestanti No Tav

    Davide Falcioni

    Riconosciuto colpevole di “concorso in violazione di domicilio” per essere entrato negli uffici di un’azienda. I fatti risalgono all’agosto 2012

    Bari. Manager bancario chiede 750mila euro alla Gazzetta

    gazzetta-del-mezzogiorno

    Due giornalisti, l’autore di tre articoli e il direttore, hanno ricevuto una richiesta di conciliazione in relazione a tre articoli definiti diffamatori

    Brescello. Sasso scagliato contro l’auto della troupe del Tg2

    sicuro-tg2

    Giammarco Sicuro e i suoi operatori stavano effettuando riprese video di alcuni immobili confiscati ai clan. Danneggiato il parabbrezza

    Perquisizioni Olbia. Restituiti telefono e pc a Tiziana Simula

    tiziana-simula

    Lo ha stabilito dopo 13 giorni il Tribunale del Riesame di Sassari. La giornalista è indagata per rivelazione e utilizzazione del segreto d’ufficio

    Assolti Ezio Mauro e Cacopardo per gli articoli sul paese di Rubi

    letojanni 1

    La decisione della Corte d’Appello di Catania otto anni dopo i fatti. Furono querelati nel 2010, per diffamazione a mezzo stampa, dagli amministratori del Comune di Letojanni (Messina)

    Processo per notizie false. Crocetta accusa Abbate di ricatto

    Rosario Crocetta

    Il vicedirettore de l’Espresso replica: respingo queste accuse infamanti di cui presto dovrà rispondere davanti ai giudici

    In Slovacchia un giornale pubblica i dati di Ossigeno

    Medialne

    Medialne fa notare che solo un terzo delle minacce proviene dalla mafia e sottolinea l’importanza del monitoraggio

    Bisceglieviva. Editore oscura un blog e sostituisce la redazione

    bisceglie_viva

    Motivazione: “danno d’immagine”. Deciso dopo una diffida controfirmata dal direttore responsabile. Il blogger: è una censura attuata su pressione esterna

    CHIUDI
    CLOSE