Minacce

Diffamazione. Assolti quattro giornalisti querelati da Renato Farina

L’ex agente Betulla si riteneva screditato da un’intervista che criticava un suo libro. Malcom Pagani: queste querele pesano molto su chi non ha chi paga la tutela legale

Lo scorso 16 settembre 2015, il Giudice per le Indagini Preliminari di Roma ha assolto dall’accusa di diffamazione Antonio De Gennaro, direttore dell’agenzia di stampa Adgnews24, Malcom Pagani e Bruno Manfellotto, all’epoca dei fatti rispettivamente giornalista e direttore de L’Espresso, e il giornalista Pasquale Chessa. A presentare querela contro di loro era stato, il 24 luglio del 2011, Renato Farina per l’articolo dal titolo Giù le mani da Cossiga. Inizialmente il Pm aveva fatto richiesta di archiviazione.

Nell’articolo-intervista che Malcom Pagani ha rilasciato a Pasquale Chessa, l’intervistato commentava il libro Alias Agente Betulla scritto dallo stesso Farina. Chessa dichiarava che Farina aveva pubblicato delle falsità poiché aveva approfittato “delle parole di un uomo che non può più smentirlo”. Quando il libro è stato pubblicato, infatti,  Cossiga era già morto e, sempre secondo Chessa, l’ex presidente della Repubblica aveva interrotto i rapporti con Farina già due anni prima di morire.

Secondo Farina, il giornalista e i direttori l’avevano fatto apparire come un “falsificatore spregiudicato e giornalista radiato dall’Ordine dei giornalisti, sebbene fosse stata pubblicata la sentenza della Corte di Cassazione che aveva annullato tale sanzione” perché intenzionati a screditare la sua figura professionale.

Malcom Pagani, ha così commentato la notizia: “Sono molto contento di questa assoluzione – ha detto – . Non mi aspettavo la querela di Farina, e in linea di massima non mi aspetto mai che siano i giornalisti a querelare altri giornalisti – ha dichiarato ad Ossigeno -. Io sono stato fortunato perché poco dopo quella denuncia sono passato al Fatto Quotidiano e i legali de L’Espresso hanno continuato a tutelarmi. Penso però a gente che fa questo mestiere in maniera più rischiosa e non ha copertura legale: in questi casi la querela è un deterrente fortissimo”.

RR DB

Questo episodio rientra nelle statistiche delle intimidazioni agli operatori dell'informazione di Ossigeno per l'Informazione

Licenza Creative Commons I contenuti di questo sito, tranne ove espressamente indicato, sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0

Una risposta a Diffamazione. Assolti quattro giornalisti querelati da Renato Farina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *