Minacce

Caserta. Imputato minaccia cronista dopo un’udienza

L’ex capo dell’Ufficio Tecnico di Grazzanise è stato denunciato da Giuseppe Tallino (Cronache di Caserta) che aveva preso appunti in aula

Il 24 febbraio 2017 il giornalista Giuseppe Tallino ha presentato ai carabinieri una denuncia-querela contro l’ex capo dell’Ufficio tecnico del Comune di Grazzanise (Caserta) per essere stato minacciato all’esterno del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere.
Tallino, collaboratore di Cronache di Caserta e di Napoli, quel giorno ha seguito per conto del suo giornale un’udienza di un processo nel quale il dirigente è imputato per concorso in abuso d’ufficio.
Il cronista sostiene che il dirigente comunale gli ha detto in tono minaccioso: “Ho visto che in aula prendevi appunti. Se provi a calunniarmi sono cazzi tuoi”. Poi, si è avvicinato a lui. “Mi ha spinto con il suo corpo, sbilanciandomi, quasi fino a farmi cadere”, ha riferito Tallino alle forze dell’ordine. Una terza persona è intervenuta per evitare uno scontro.
L’Ordine dei Giornalisti della Campania ha espresso solidarietà al giornalista e stigmatizzato l’accaduto, definendolo “un grave episodio di aggressione, intimidazione e minacce”.

RDM

Read in English

Questo episodio rientra nelle statistiche delle intimidazioni agli operatori dell'informazione di Ossigeno per l'Informazione

Licenza Creative Commons I contenuti di questo sito, tranne ove espressamente indicato, sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CHIUDI
CLOSE