Libertà d'informazione

La rassegna stampa di Ossigeno – 17-25 agosto 2017

Articoli della settimana sulla libertà di espressione, il diritto all’informazione, fake news, diffamazione e intimidazioni ai giornalisti

Carta stampata

Libero
En.Pa., “I giornalisti peggio del sisma”, 24 agosto, p.4

Quotidiano di Sicilia
Anche Reporter sans frontieres vicina a Borrometi, 24 agosto 2017, p.22

Quotidiano di Sicilia
Giornalisti: solidarietà da Odg a Paolo Borrometi, 22 agosto 2017, p.21

Gazzetta del Sud
Lo strano furto romano in casa di Borrometi, 21 agosto 2017, p.11

Il Dubbio
Simona Musco, L’inchino al boss era una bufala. I pm archiviano tutto, 22 agosto 2017, p.1,3

Il Fatto Quotidiano
Virginia Della Sala, Diffamazione web: come funziona se non si è la Boldrini, 15 agosto 2017, p.11

Il Manifesto
Michele Giorgio, Cisgiordania. Abu Mazen mette il bavaglio ai giornalisti palestinesi, 15 agosto 2017

***

Web

Gazzetta del Sud
San Procopio, sindaco prosciolto dall’accusa di calunnia (leggi)

Crotonenews.com
I giornalisti e quel brutto vizio di voler fare domande (leggi)

Ucsi.it
Il mestiere del giornalista di cronaca (leggi)

Left
«Solo qualità e approfondimento salvano i giornali». Parla Mark Thompson, il giornalista che ha rilanciato il New York Times (leggi)

lidis.it
Diffamazione e personaggi politici: Cassazione, prevale la critica sulla verità (leggi)

cordis.europa.eu
Siamo a un solo click di distanza dall’era del “giornalismo arricchito”? (leggi)

ilfattoquotidiano.it
Diritto di cronaca, anche i mafiosi odiano la libertà di espressione (leggi)

Liberopensiero
No, il giornalismo non sarà il miglior amico del terrorismo (leggi)

OBC
Cos’è e cosa non è il giornalismo investigativo (leggi)

Laleggepertutti
Intervista diffamatoria: di chi è la responsabilità? (leggi)

Lettera43
Caro Bechis, torna a fare il giornalista e smettila di alimentare odio (leggi)

BitontoLive
L’informazione e la deontologia della gente comune (leggi)

laleggepertutti.it
Intervista diffamatoria: di chi è la responsabilità? (leggi)

ArezzoNotizie
Etruria, Boschi vs De Bortoli: nessuna querela per l’ex direttore del Corriere della Sera (leggi)

Lsdi
Fare il giornalista (leggi)

Sole24Ore
Il giornalismo d’inchiesta produce utili? Una “case history” (Mediapart) dimostra di sì (leggi)

La Repubblica
Roma, multa con lite per Dado: “Perseguitato per i miei sketch” (leggi)

Huffingtonpost.it
Una frase di Ilaria D’Amico fa infuriare il Milan, che boicotta Sky (leggi)

Corriere della Sera
E’ polemica tra la D’Amico e il Milan sugli investimenti di mercato: rossoneri in silenzio stampa con Sky (leggi)

Il Foglio
La copertina di Charlie Hebdo su Barcellona smaschera il bigottismo dei “Je suis Charlie” (leggi)

RTV San Marino
Mostar: sulle tracce dei 3 coraggiosi giornalisti italiani rimasti uccisi 23 anni fa (leggi)

Caso Borrometi
Radio Radicale
Mafia. Intervista al giornalista Paolo Borrometi sul raid subito nella sua casa romana (leggi)

fanpage.it
Misterioso furto a casa del cronista antimafia Borrometi: rubate carte delle nuove inchieste (leggi)

fattoquotidiano.it
Roma, raid in casa del giornalista Borrometi: rubato hard disk del computer (leggi)

Articolo21
Il furto a casa di Borrometi, le minacce ai giornalisti che fanno inchiesta… La Rai promuova un vero e proprio “consorzio investigativo” (leggi)

NuovoSud.it
Furto nella casa romana di Borrometi: solidarietà al giornalista sotto scorta (leggi)

Corriere della Sera
Ladri nella casa romana del giornalista antimafia Borrometi: rubati un hard disk e alcune carte (leggi)

Tp24.it
Ladri in casa del giornalista Borrometi. Rubati hard disk e documenti (leggi)

Caso Andrea Palladino
fattoquotidiano.it
Defend Europe minaccia i giornalisti. Cari razzisti del mare, Andrea Palladino non è solo (leggi)

Articolo21
Dalla parte di Andrea Palladino contro le minacce ed il gioco pericoloso dei fascisti identitari (leggi)

ilfattoquotidiano.it
Migranti, Famiglia Cristiana: “Legame tra indagini sulla Iuventa e Defend Europe” (leggi)

Famiglia Cristiana
L’intervento di Articolo 21 sulle intimidazioni di generazione identitaria al giornalista Andrea Palladino (leggi)

Famiglia Cristiana
Comunicato congiunto di Fnsi e Cdr della periodici San Paolo sull’intimidazione al giornalista Andrea Palladino (leggi)

Omicidio Regeni
Ansa.it
A Giulio Regeni il premio Tutino (leggi)

Il Fogliettone
Morte Regeni, ex amministrazione Obama: “Prove incontrovertibili”. Palazzo Chigi smentisce (leggi)

Antimafiaduemila
Caso Regeni. La decisione di far tornare l’ambasciatore italiano al Cairo non può non ferire… (leggi)

Messaggero Veneto
La mamma di Giulio Regeni: “Il 3 ottobre saremo al Cairo per chiedere giustizia” (leggi)

Articolo21
Caso Regeni. #scortamediatica per accompagnare i genitori di Giulio nella loro ricerca della verità (leggi)

La Repubblica
Regeni, il NYT: “Ucciso dai servizi egiziani. L’Italia ebbe le prove dagli Usa”. Palazzo Chigi smentisce (leggi)

Sole24Ore
Regeni, «Obama rivelò a Renzi colpe egiziani». Ma non diede le prove (leggi)

Huffingtonpost
“Sono stati gli apparati egiziani. Il governo sapeva”. Inchiesta del New York Times Magazine su Regeni (leggi)

Diffamazione online e fakenews
Articolo21
F come ‘Fake news’: l’antidoto è solo nel giornalismo di qualità (leggi)

InvestireOggi
Fake news e bufale sempre più diffuse, la nuova legge che fine ha fatto? (leggi)

Corriere.it
I bruti digitali stanno vincendo. Il Governo italiano cosa aspetta? (leggi)

Corriere.it
Come fermiamo il bruto digitale? (leggi)

Il Manifesto
Il lato «maledetto» della Rete contro le donne (leggi)

Il Dubbio
Zuckerberg: “Basta odio e violenza suprematista su FB” (leggi)

Corriere.it
Con gli insulti online impuniti ci giochiamo il nostro patto sociale (leggi)

Gazzetta di Reggio
L’esperto: «È più grave diffamare su internet» (leggi)

Corriere.it
Boldrini diffamata su Facebook denunciati in dieci dalla Postale (leggi)

Corriere.it
Boldrini ringrazia per la solidarietà «In tanti a ribellarci alla violenza» (leggi)

ilfattoquotidiano.it
Laura Boldrini, chi la critica dovrebbe essere il primo a difenderla dall’odio dei social (leggi)

Lettera43
La sinistra che vuole rinascere deve difendere Boldrini e Saviano (leggi)

San Francesco
Giulietti: condividiamo denuncia di Laura Boldrini (leggi)

ilgiornale.it
Pubblicano vignetta sulla Boldrini: 10 denunciati dalla polizia (leggi)

Giornalismo online
Agi.it
Mark Zuckerberg ha in mano il futuro del giornalismo. E ha deciso di salvarlo (leggi)

Agi.it
Perché Zuckerberg difende il lavoro dei giornalisti (e le notizie lette come un mp3) (leggi)

TarantoBuonasera
Il selvaggio west del Web (leggi)

Rosario Crocetta contro Le Iene
Odg
Crocetta e la privacy: precisazione dell’Ordine dei Giornalisti (leggi)

La Sicilia
L’Ordine dei giornalisti a Crocetta: «Da Iene nessuna violazione privacy» (leggi)

Esteri
Corriere della Sera
Danimarca: il mistero di Kim, la giornalista trovata morta nel sottomarino affondato (leggi)

ilgiornale.it
Danimarca, il mistero della giornalista mozzata di testa, gambe e braccia (leggi)

AdnKronos
Danimarca, ritrovato in mare busto di giornalista scomparsa (leggi)

Articolo21
Turchia, aut aut Ue dopo mandato arresto contro scrittore in vacanza in Spagna. Ambasciatore tedesco incontra Yucel e Tolu, in carcere con bimbo di 2 anni (leggi)

L’Espresso
Turchia, nove giornalisti arrestati: Erdogan continua a mettere le manette all’informazione (leggi)

Articolo21
Istanbul, arrestati nove giornalisti. Il bavaglio turco non allenta la morsa (leggi)

Giornalistitalia.it
Arrestato sospetto killer dei giornalisti anti Isis (leggi)

Radio Padova
Israele revoca l’accredito a un giornalista Al Jazeera pro Palestina (leggi)

Agenzia Nova
Speciale difesa: Kosovo, missioni europee condannano attentato contro giornalista Parim Olluri (leggi)

Sole24Ore
La Cambridge University press blocca 300 articoli su ordine della Cina (leggi)

Articolo21
“Fare il giornalista oggi in Turchia significa mettere a rischio la propria vita”. Intervista a Can Dündar (leggi)

Today.it
Giornalista ucciso in Messico: è il decimo dall’inizio dell’anno (leggi)

Corriere della Sera
Messico, nove giornalisti uccisi in otto mesi (leggi)

Giornalistitalia.it
Assassinato il giornalista Cándido Ríos (leggi)

LaRegione.ch
Thailandia, corrispondente della Bbc a processo per diffamazione (leggi)

Sole24Ore
Torna il buon vecchio Trump: media furfanti, autori di fake news (leggi)

AfricaExpress
Il pugno di ferro egiziano contro i giornalisti: fotoreporter in galera da ottobre (leggi)

***

Agenzie Stampa

AdnKronos
Giornalisti: Fnsi, bene ‘scorta mediatica’, ora intervenire su querele temerarie. L’appello di Giulietti e Lorusso, governo e Parlamento intervengano con urgenza
Roma, 25 ago.- “Non possiamo che ringraziare, ancora una volta, il’presidente del Senato Pietro Grasso che, anche questa mattina, intervenendo alla trasmissione Uno Mattina di Rai 1, insieme a Michele Albanese, responsabile legalità della Fnsi e Paolo Borrometti, costretto a vivere sotto scorta ( come Michele Albanese), ha voluto ribadire come mafiosi e corrotti non possano sopportare la libertà di informazione perché rappresenta un ostacolo ai loro loschi affari”. Lo sottolineano in una nota Beppe Giulietti, presidente Fnsi e Raffaele Lorusso, segretario Fnsi nel benedire “l’impegno a garantire la ‘scorta mediatica’ ai GIORNALISTI minacciati, non lasciandoli soli ed impegnandosi a rilanciare e ad approfondire le loro inchieste, quelle che hanno suscitato la reazione dei malavitosi”. “Ci auguriamo, infine, che il governo e il Parlamento vogliano intervenire in modo urgente e risolutivo sulle cosiddette ‘querele temerarie’ che rappresentano un’altra delle armi improprie utilizzate per colpire i cronistisgraditi”, l’auspicio della Fnsi.

Il Velino
Egitto, bloccato sito web di ‘Giornalisti senza frontiere’. Rsf: “misura iniqua, e’ Paese non democratico come Cina e Iran”
Moscow, 18 AGO – Il sito web di ‘Giornalisti senza frontiere’ (Reporters sans frontieres, Rsf) e’ stato bloccato in Egitto. “L’accesso al sito che contiene informazioni sulle violazioni della liberta’ di stampa in tutto il mondo in diverse lingue, tra cui l’arabo, e’ stato bloccato dal 14 agosto” denuncia Rsf secondo cui questa decisione pone l’Egitto tra le nazioni “non democratiche” come l’Iran e la Cina. “Questa e’ la prima volta che il sito viene bloccato in Egitto: siamo estremamente preoccupati per questa misura iniqua e ci aspettiamo una spiegazione dalle autorita’. Ad oggi oltre a Rsf.org risultano bloccati piu’ di 130 siti”. L’Egitto e’ al 161 posto nella classifica elaborata nel 2017 sulla liberta’ di stampa: dal 2011 sono stati uccisi dieci Giornalisti e centinaia sono stati arrestati per la pubblicazione di articoli antigovernativi.

Ansa
Sindaco in bermuda:presidente Club contro cronista poi scuse. Ma per M5s e centrodestra e’ attacco all’informazione
VIAREGGIO (LUCCA), 12 AGO – Rischia di diventare un caso politico la vicenda dei bermuda del sindaco di Viareggio (Lucca) Giorgio Del Ghingaro. Non e’ bastata la ‘cena della pace’ per mettere a tacere la querelle innescata dal primo cittadino, allontanato alcune sere fa da un cameriere del ristorante del Club nautico perche’ in bermuda. Alla cena riparatrice, organizzata ieri sera dal Club, dove tutti gli invitati avevano il permesso di presentarsi in pantaloncini (il primo cittadino era in abito scuro e cravatta), protagonista in negativo, secondo quanto dicono in due note distinte il M5s e il consigliere Massimo Baldini, con Maria Domenica Pacchini e Alfredo Trinchese della Lega, sarebbe stato il presidente del Club, Roberto Brunetti, colpevole di aver allontanato e minacciato una giornalista de il Tirreno. Un brutto episodio che, secondo quanto riporta oggi il quotidiano, gia’ ieri sera era stato stemperato anche grazie all’intervento dello stesso sindaco che aveva chiesto e ottenuto le scuse di Brunetti alla giornalista. Nelle due note sia il MoVimento 5 Stelle sia i consiglieri di centrodestra danno la loro solidarieta’ alla cronista “Si tratta di una cosa molto grave”, dice il senatore Mario Giarrusso (M5s), e di “violento attacco all’informazione”, parlano Baldini e gli esponenti della Lega. A loro risponde il presidente Brunetti: “Chi mi conosce sa che non sono quella persona che e’ apparsa ieri sera – dice -. Ho avuto una reazione scomposta: ci siamo stretti la mano e le ho chiesto scusa e lo faccio ancora pubblicamente, compreso nei confronti del personale che ha fatto il proprio dovere”.

Ansa
Moro: Commissione punta su veri diari di Andreotti Depositati nello studio di Giulia Bongiorno, richiesti da giugno (di Paolo Cucchiarelli)
ROMA, 17 AGO La commissione Moro ha la possibilita’ di acquisire i veri diari di Giulio Andreotti riguardanti il caso Moro e vicende connesse come l’omicidio del giornalista Mino Pecorelli e che sono stati depositati presso lo studio del suo avvocato, Giulia Bongiorno che lo ha difeso per le accuse di mafia e di essere il mandante dell’omicidio del giornalista. Una richiesta di acquisizione di quelle carte e’ sul tavolo della commissione da giugno. Si tratterebbe di appunti e annotazioni diverse da quelle gia’ pubblicate da Andreotti con Rizzoli e conterrebbero una ricostruzione ben diversa di passaggi cruciali della vicenda, specie per quel che riguarda i giorni dal 1 al 9 maggio del 1978. Finora conosciamo solo i Diari pubblici del periodo 1976-1979, pubblicati da Rizzoli nel 1981 e che apportarono all’epoca diversi innovativi elementi di conoscenza, principalmente rispetto ai rapporti con il Vaticano ed il ruolo giocato durante i 55 giorni. Anni fa, nel 2008, Andreotti disse durante una puntata di Porta a Porta dedicata proprio al caso Moro: “Oggi siamo troppi vicini e al contempo troppo lontani dalla vicenda Moro per capirla e raccontarla con il dovuto distacco. Io ho i miei diari e quando saro’ morto qualcuno potra’ andarli a leggere. Pero’ preciso che voglio campare”. Nel febbraio di quest’anno l’avvocato Giulia Bongiorno ha raccontato al settimanale Oggi di avere lei i diari di Andreotti in cassaforte nel suo studio a Roma. “Nel mio studio c’e’ la cassaforte con i segreti di Andreotti: non l’ho mai aperta, meglio cosi'”. Riguardo alle “istruzioni su come trattare i suoi segreti, il suo consiglio era: ‘ai segreti quando parli non devi nemmeno pensarci. Ricordati: se lo pensi mentre parli gia’ si sa’. Perche’ te lo leggono negli occhi. Ed e’ vero”. L’avvocato ha aggiunto di conoscere “tantissimi” segreti di Andreotti ai quali, appunto, “nemmeno devo pensare. Questo in cui siamo era lo studio di Andreotti. Qui c’e’ una sua cassaforte a combinazione… Mai aperta. Credo sia meglio cosi'”.

Ansa
Migranti: Fnsi-cdr, intimidazione a collega Fam. Cristiana Video offensivo da ‘razzisti del mare’, solidarieta’ a Palladino
ROMA, 17 AGO – “Un gruppuscolo di razzisti neofascisti – di cui ovviamente omettiamo il nome, non meritando le loro goliardiche e insignificanti iniziative alcuna visibilita’ – si e’ permesso di lanciare un video offensivo e intimidatorio nei confronti del collega Andrea Palladino, che in questo mese di agosto 2017 ha realizzato un’approfondita inchiesta attraverso una serie di articoli pubblicati sul sito e sul settimanale di Famiglia Cristiana sulle opacita’ delle operazioni di armare un’imbarcazione in funzione anti immigrati e anti Ong del mare”. A denunciarlo, in una nota, sono presidente e segretario Fnsi, Beppe Giulietti e Raffaele Lorusso, e il comitato di redazione Periodici San Paolo. “Evidentemente – argomentano – l’indagine giornalistica ha colpito nel segno, tanto da provocare una reazione tanto stizzita e scomposta. Per bocca del loro portavoce, questi soggetti giocano la carta di definire ‘isolato e solo’ Palladino. Non sanno quanto si sbagliano. Non solo il collega Palladino ha la nostra piena solidarieta’ e il totale appoggio, ma la sua inchiesta proseguira’ rinforzata da altri colleghi, e altri giornalisti ne riprenderanno e continueranno il lavoro di approfondimento. Se gli aggressori pensavano, col loro messaggio video, di far paura a qualcuno, sappiano che otterranno invece maggiore attenzione, non sulle loro inutili e risibili ‘imprese’ ma sull’inquietante rete che li sostiene e sui reali scopi del loro operato. In ogni caso, va ricordato loro che ostacolare un’operazione di soccorso in mare e’ un reato. Questo tentativo di intimidazione verra’ segnalato alle autorita’ competenti, come pure ogni eventuale ulteriore forma di minaccia o diffamazione”. “Per questo – concludono Giulietti, Lorusso e il cdr dei Periodici San Paolo – chiediamo a tutti i giornalisti non solo di solidarizzare con Andrea Palladino, ma anche e soprattutto di riprendere e rilanciare le inchieste che hanno infastidito i ‘razzisti del mare'”.

Il Velino
Regeni, Fnsi: pronti a “scorta mediatica”. Illuminare i troppi lati oscuri
Roma, 16 AGO – “I familiari di Giulio Regeni, in modo esplicito, ci hanno invitato a non spegnere i riflettori su chi continua a battersi per arrivare ad individuare chi ha sequestrato,torturato ed ucciso Giulio. Dal momento che , sin dal primo istante, abbiamo aderito alla campagna #veritapergiulio non possiamo che raccogliere il loro appello ed impegnare noi stessi a compiere ogni sforzo perche’ le “Ragioni di Stato” possano prevalere sull’impegno ad “Illuminare” i troppi lati oscuri ed inquietanti che hanno sin qui segnato questa tragedia. Se e quando i genitori di Giulio e Alessandra Ballerini, legale della famiglia, dovessero decidere di recarsi in Egitto, non mancheremo di partecipare a quella “Scorta mediatica” che li dovra’ accompagnare e seguire. La federazione della stampa, infine, partecipera’ a tutte le iniziative che saranno promosse da tutte le associazioni, Amnesty in testa, che non hanno mai smesso di chiedere non solo giustizia per Giulio, ma anche per i tanti “Giulio egiziani”, e tra loro non pochi giornalisti, che hanno subito e subiscono la stessa tragica sorte”. Cosi’ in una nota Beppe Giulietti e Raffaele Lorusso, presidente e segretario Fnsi.

DB

Licenza Creative Commons I contenuti di questo sito, tranne ove espressamente indicato, sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *