Libertà d'informazione

Ossigeno a Madrid. Senza trasparenza non c’è informazione

L’intervento del Professor Mario García de Castro durante la tavola rotonda sulle “Proposte della società civile riguardo la trasparenza e la democrazia avanzata”

Identificare e diffondere ciascuno dei casi di attacco a giornalisti e operatori dell’informazione nell’esercizio della loro professione è una necessità imprescindibile per la difesa del diritto alla libertà d’espressione e per garantire l’accesso all’informazione a tutti i cittadini. Questo è il messaggio espresso dall’intervento del Professor Mario García de Castro, rappresentante di Ossigeno per l’informazione in Spagna, durante la tavola rotonda sulle “Proposte della società civile riguardo la trasparenza e la democrazia avanzata”, che si è tenuta durante il II Congresso Internazionale sulla Trasparenza, dal 27 al 29 settembre alla Università Complutense di Madrid.

Il dibattito è stato moderato da Victoria Anderica Caffarena, direttrice del Progetto sulla Trasparenza del Comune di Madrid, a cui hanno partecipato anche la rappresentante della Confederazione dei consumatori (CECU), e la presidente dell’Associazione per la lotta alla corruzione.

Il rappresentante di Ossigeno, Professore di Informazione Audiovisuale nella Facoltà di Scienze della comunicazione dell’Università Re Juan Carlos di Madrid, ha spiegato che è necessario che in ciascun Paese esistano organizzazioni e istituzioni indipendenti per proteggere i giornalisti minacciati e tutelare l’esercizio della libertà di espressione.

ASP

Lee en Español

Read in English

Licenza Creative Commons I contenuti di questo sito, tranne ove espressamente indicato, sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *