Aggiornamento minaccia

Perugia. Imprenditore condannato per minacce a giornalista

Il Giudice di Pace del Tribunale ha emesso la sentenza il 19 settembre 2017 nei confronti di Leonardo Giombini. Era stato denunciato dal giornalista Enzo Beretta (La Nazione – Umbria)

Nel giugno del 2014 l’imprenditore Leonardo Giombini telefonò alla redazione umbra del quotidiano La Nazione e insultò il cronista Enzo Beretta protestando con lui per la pubblicazione di un articolo che l’imprenditore riteneva diffamatorio. Successivamente, per quell’articolo intentò contro il giornalista una causa civile chiedendo, come risarcimento del danno, la somma esorbitante di 90mila euro. Beretta, a sua volta, denunciò Giombini per le minacce.

Il 19 settembre 2017 il giudice di pace ha stabilito che l’imprenditore dovrà pagare una multa di 800 euro, le spese processuali ed un risarcimento danni di 2mila euro più 1000 di spese.

“I giornalisti – ha dichiarato Beretta ad Ossigeno – non devono avere paura di denunciare episodi intimidatori e tentativi di condizionamento, soprattutto quando le minacce provengono da persone ricche e potenti che potrebbero interpretare il silenzio come debolezza”.

Giombini, nel mese di agosto 2017, aveva chiesto a Ossigeno per l’Informazione di cancellare o aggiornare l’articolo pubblicato dall’Osservatorio per riferire sulla sua citazione davanti al giudice di pace, pena il ricorso alle vie legali, definendosi “persona mai condannata e con nessun procedimento giudiziario in essere”.

RDM

Read in English

Licenza Creative Commons I contenuti di questo sito, tranne ove espressamente indicato, sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *