Aggiornamento minaccia / In Italia

Diffamazione. Assolti dopo 8 anni cronisti e direttore “Panorama”

Andrea Marcenaro, Riccardo Arena e Giorgio Mulé erano stati condannati in primo grado a pene detentive su querela dell’ex Procuratore di Palermo Messineo

La quinta sezione della Corte di Appello di Milano il 23 ottobre 2017 ha assolto tre giornalisti di Panorama (il direttore  Giorgio Mulè,  Riccardo Arena e Andrea Marcenaro (dall’accusa di aver diffamato l’ex Procuratore della Repubblica di Palermo, Francesco Messineo, in un articolo del dicembre 2009 (intitolato “Aridatece il Procuratore Caselli”) critico verso la gestione della Procura da parte del magistrato. Lo ha reso noto lo stesso settimanale (leggi).

In primo grado, i giornalisti erano stati condannati a un risarcimento di trentamila euro e alla reclusione: otto mesi al direttore (per omesso controllo) e un anno per i cronisti (con la sospensione della pena per Arena, in quanto questi aveva soltanto collaborato alla stesura dell’articolo).

Il secondo grado di giudizio ha stabilito che per Arena e Marcenaro il fatto non costituisce reato, mentre per Mulè il fatto non sussiste.

L’Ordine dei Giornalisti di Sicilia ha espresso “piena soddisfazione per la sentenza che riporta alla ribalta il tema dei reati di opinione, la cui sanzione andrebbe riconsiderata”.

MF

Read in English

Licenza Creative Commons I contenuti di questo sito, tranne ove espressamente indicato, sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *