Commento

Intercettazioni. Franco Abruzzo: cronaca e difesa più difficili

Il commento di Franco Abruzzo, consigliere nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, sulla rivista “Guida al diritto” de Il Sole 24 Ore

di Franco Abruzzo – Al ministero della Giustizia evidentemente non si fidano degli avvocati e temono le incursioni dei giornalisti nei fascicoli processiali. E così l’Ufficio legislativo crea – con il decreto legislativo che detta “disposizioni in materia di intercettazioni di conversazioni o comunicazioni” – un sistema che cerca di conciliare la salvaguardia delle indagini, la riservatezza delle comunicazioni, il diritto di difesa e il diritto di cronaca. Il diritto di cronaca viene affermato ma nella sostanza appare in difficoltà (come quello di difesa).

Basta soffermarsi sui passaggi dell’articolo 3 del Dlgs in via di approvazione: “Gli atti e i verbali relativi a comunicazioni e conversazioni non acquisite sono immediatamente restituiti al Pm per la conservazione nell’archivio riservato e sono coperti da segreto”. Ma “non sono coperti da segreto i verbali e le registrazioni acquisite al fascicolo processuale”. La conseguenza è doppia … – Continua a leggere

ASP

Intercettazioni. Che cosa cambierà col decreto? Pareri a confronto

Licenza Creative Commons I contenuti di questo sito, tranne ove espressamente indicato, sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *