Aggiornamento minaccia

Monza. Sentenza ribaltata. Ex sindaco paghi spese legali a “l’Espresso”

Giacinto Mariani aveva citato Fabrizio Gatti e la testata per un articolo sulle infiltrazioni del clan dei Casalesi in Brianza. In primo grado aveva vinto

A quattro anni dai fatti, il 15 novembre 2017 la Corte di Appello di Milano (sentenza 5022/2017) ha rigettato la richiesta di risarcimento danni avanzata dall’ex sindaco di Monza Giacinto Mariani al giornalista Fabrizio Gatti, all’ex direttore del settimanale l’Espresso e all’editore per l’articolo “In Brianza tra Lega e clan”, pubblicato il 22 aprile 2013, sulle infiltrazioni criminali del clan dei Casalesi nel Nord Italia e i suoi rapporti con la politica.

Il sindaco aveva chiesto 400mila euro di danni (leggi). In primo grado il Tribunale civile di Monza gli aveva dato ragione, ma riducendo il risarcimento dovuto a 30mila euro. Ora invece i giudici della seconda sezione civile della Corte d’Appello hanno stabilito che quelle notizie erano vere ed esposte nel rispetto del requisito della continenza, e pertanto non diffamatorie. Hanno inoltre deciso che Mariani paghi le spese processuali (valutate in 25mila euro) e i costi accessori e restituisca il risarcimento che aveva già ottenuto in esecuzione della sentenza di primo grado.

MF

Leggi anche «Quel sindaco era insaziabile e onnivoro». Nuova tegola sulla Lega in Brianza (l’Espresso)

Read in English

Licenza Creative Commons I contenuti di questo sito, tranne ove espressamente indicato, sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *