Minacce

Massa Carrara. Cronista esclusa da conferenza stampa in Procura

Il 10 gennaio 2018 il procuratore Aldo Giubilaro ha negato l’accesso a Vinicia Tesconi, collaboratrice del quotidiano online La Gazzetta di Massa Carrara 

“Preferirei che lei non partecipasse a questa conferenza stampa”, ha detto il procuratore, di fronte agli altri giornalisti che invece sono stati ammessi. Poi ha chiuso  la porta. Ha affermato che non vuol avere a che fare con giornalisti scorretti, senza dare altre spiegazioni. “Ritengo che abbia fatto un abuso di potere”, ha dichiarato a Ossigeno la giornalista che, dopo l’episodio, ha riferito pubblicamente la vicenda (leggi).

I PRECEDENTI IN TOSCANA – Dal 2011 a oggi, in Toscana, Ossigeno ha rilevato 89 gravi violazioni della libertà di stampa e di espressione commesse con atti di violenza, illeciti o abusi nei confronti di altrettanti giornalisti, blogger, operatori video, foto reporter, editori, i cui nomi sono pubblicati nella Tabella dell’osservatorio (leggi). Nel 2017 sono stati aggiunti a questo elenco 13 nomi.

MF

Read in English

Questo episodio rientra nelle statistiche delle intimidazioni agli operatori dell'informazione di Ossigeno per l'Informazione

Licenza Creative Commons I contenuti di questo sito, tranne ove espressamente indicato, sono distribuiti con Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CHIUDI
CLOSE