Archivio Tag: attentato

Gli speciali di Ossigeno. Il caso Paolo Borrometi

speciale_borrometi_articolo

Ossigeno dedica uno speciale a Paolo Borrometi, il giornalista di Modica (Ragusa), direttore de LaSpia.it e collaboratore Agi, che i boss volevano uccidere

Paolo Borrometi. Chi è il giornalista che dà tanto fastidio

Paolo Borrometi

Fondatore del sito La Spia, formazione giuridica, da quattro anni vive sotto scorta.  Con le sue inchieste ha documentato la presenza attiva della mafia nelle province di

Borrometi. Cinque anni di insulti, minacce e aggressioni

© Facebook

Questa ricostruzione degli attacchi più gravi subiti dal giornalista siciliano a causa dei suoi articoli è stata pubblicata l’11 aprile 2018 dall’Agenzia Italia

Paolo Borrometi. Com’è stato scoperto e sventato il piano mafioso

Paolo Borrometi

Alcune intercettazioni giudiziarie hanno rivelato che imprenditori collusi e un capo clan di cui aveva svelato gli affari pianificavano da due mesi il modo di ucciderlo. 

Fiaccolata di solidarietà a Roma per le vittime di Charlie Hebdo

Il direttore Charb

Giovedì 8 gennaio alle ore 18, a Roma, in Piazza Farnese. Promossa da Fnsi, Odg, Ossigeno e altre associazioni Una fiaccolata di solidarietà per le vittime dell’attentato

Morto giornalista afghano rimasto ferito in attentato kamikaze

hatami

Hatami era un cameraman della televisione Mitra. Era al lavoro al centro culturale francese al momento dell’esplosione

La Maddalena (Olbia). Incendiata l’auto di un giornalista

Antonello Sagheddu (©La Nuova Sardegna)

Le fiamme ai danni del cronista Antonello Sagheddu appiccate il 31 ottobre, alle 4 di mattina. Solidarietà di Assostampa e OdG, che annuncia un’indagine

Libia. Attentato a sede della tv privata “Al Aseema”

Ritagli

Un commando armato il 18 febbraio ha lanciato granate contro la sede dell’emittente tv Al Aseema a Tripoli. Non ci sono state vittime. Gli attentatori – che

Iraq. Attentato contro l’esercito uccide un reporter

Ritagli

Firas Mohammad, giornalista televisivo di Fallujah TV è morto a Khaldiya (Iraq) a causa dell’esplosione di una bomba piazzata contro una pattuglia dell’esercito. Ferito il collega Muayad

Pignataro.Il boss Ligato voleva uccidere Enzo Palmesano

enzo palmesano

Deposizione del ‘pentito’ Pettrone a Santa Maria Capua vetere

CHIUDI
CLOSE