Archivio Tag: mafia

Paolo Borrometi: Who is the journalist who is so bothersome?

Paolo Borrometi

Founder of the website La Spia, with legal training, has lived for four years with a police escort. With his investigations Paolo Borrometi has documented the active

Borrometi: Five years of insults, threats and attacks

© Facebook

This reconstruction of the most serious attacks against the Sicilian journalist because of his articles was published on the 11th April 2018 by Agenzia Italia.

Paolo Borrometi: How a mafian plan has been discovered and thwarted

Paolo Borrometi

Several legal phone-tappings revealed that the businessmen and a gang leader, whose deals had been exposed, planned for two months how to kill the journalist.

Brescello. Sasso scagliato contro l’auto della troupe del Tg2

sicuro-tg2

Giammarco Sicuro e i suoi operatori stavano effettuando riprese video di alcuni immobili confiscati ai clan. Danneggiato il parabbrezza

Gli speciali di Ossigeno. Il caso Paolo Borrometi

speciale_borrometi_articolo

Ossigeno dedica uno speciale a Paolo Borrometi, il giornalista di Modica (Ragusa), direttore de LaSpia.it e collaboratore Agi, che i boss volevano uccidere

Paolo Borrometi. Chi è il giornalista che dà tanto fastidio

Paolo Borrometi

Fondatore del sito La Spia, formazione giuridica, da quattro anni vive sotto scorta.  Con le sue inchieste ha documentato la presenza attiva della mafia nelle province di

Borrometi. Cinque anni di insulti, minacce e aggressioni

© Facebook

Questa ricostruzione degli attacchi più gravi subiti dal giornalista siciliano a causa dei suoi articoli è stata pubblicata l’11 aprile 2018 dall’Agenzia Italia

Paolo Borrometi. Com’è stato scoperto e sventato il piano mafioso

Paolo Borrometi

Alcune intercettazioni giudiziarie hanno rivelato che imprenditori collusi e un capo clan di cui aveva svelato gli affari pianificavano da due mesi il modo di ucciderlo. 

He said: “I’ll shoot you in the head”. Federica Angeli testifies at the trial

federica angeli

The journalist of La Repubblica has confirmed in court the accusations against the man who in 2013 threatened her and two video operators. Since then the reporter

Jan Kuciak. Mistery surrounding the warnings from Italy

Foto da Articolo21

Why did the chief of the Slovakian police deny that warnings had been received from Italian judges concerning the ‘Ndrangheta structures ?

Mafia and information. Mp Rosi Bindi, bosses can’t stand reporters

Rosy Bindi © Roberto Vicario

This passage is taken from the final report by the MP Rosi Bindi, president of the Parliamentary Anti-Mafia Commission, presented on 22 February 2018 at Palazzo Madama

“Disse: Ti sparo in testa”. Federica Angeli testimonia al processo

federica angeli

La giornalista di Repubblica ha confermato in aula le accuse all’uomo che  nel 2013 minacciò lei e due video operatori. Da allora  la cronista vive sotto scorta

CHIUDI
CLOSE